CRISTAL DE SEVRES

Nel 1725 la marchesa di Pompadour acquista la vetreria di Sèvres, vicino a Parigi. Alla sua morte, il fratello, il marchese Poisson de Marigny diviene il primo direttore della Manifattura di Sèvres. Ama il lusso e trasforrma la produzione dal vetro al cristallo, materia da poco introdotta in Inghilterra. Ben presto il cristallo di Sèvres sarà sullo tavolo del Re a Versailles, fino alla rivoluzione francese.Nel 1830 la Manifattura annovera fra i suoi clienti il Re Carlo X. Nel corso di un secolo le creazioni si moltiplicano, secondo le mode e gli stili: servizi da tavola, candelieri, vasi, lampadari, ecc..La Manifattura lascia Sèvres nel 1932 e, stabilitasi a Choisy-Le-Roi, prende il nome di Cristalleria di Sèvres. Nel 1971 Cristal de Sèvres entra a far parte della Compagnie froncaise du Cristal. A partire da questa data la fabbrica di Allamps, che vanta più di 200 anni di esperienza nella fabbricazione del vetro e del cristallo fatti a mano, ne assicura !a produzione.
Oggi, divenuta nel frattempo Cristal Sèvres, il marchio può vantare una storia ‘nobile’ che continua con rinnovata creatività e capacità di ètre à la page sia per il design che per la elevata qualità delle suecollezioni.

Per maggiori informazioni e per visionare tutti i prodotti: www.cristalsevres.com